Rand Paul

Rand Paul è nato a Pittsburgh il 7 gennaio del 1963, è un oculista che lavora nel privato, specializzato in trapianti corneali e chirurgia del glaucoma, è impegnato nel sociale e ha fondato la Southern Kentucky Lions Eye Clinic che permette a chi non ha copertura sanitaria di operarsi.

rand2_thumb

Si definisce un conservatore costituzionalista nel senso di riscoprire i valori ed i diritti che quella carta esprime. Si è lanciato in una battaglia contro la NSA, l’agenzia per la sicurezza, e le violazioni delle libertà che questo ente commette quotidianamente ai danni degli americana, in politica estera ha una visione isolazionista del padre Ron e riprende la dottrina Regan della “pace mediante la forza“, le sue posizioni sull’immigrazione non ha nulla a che vedere con quelle oltranziste degli altri candidati, e la sua proposta di legalizzare la marijuana per fini sanitari ha dato il via ad una serie di polemiche interne al Partito Repubblicano, polemiche che lo hanno visto al centro anche per l’esclusione dal penultimo dibattito televisivo primo dello Iowa.

Paul rappresenta quindi un repubblicano fuori dalle regole, un libertario, e in una campagna elettorale nella quale i repubblicani sembrano aver rispolverato gli argomenti più oltranzisti della loro agenda, Paul rischia di fare la figura dell’alieno e forse la cosa potrebbe tornargli utile.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.